Pubblicato da: infoparco | giugno 20, 2007

Presentata la “Parchi card” Calabria

presentazine_parchicard_cal.jpg

E’ stata presentata stamani, a Lamezia Terme, dall’Assessore regionale all’Ambiente, on. Diego Tommasi e dal CTS (Centro Turistico Studentesco Giovanile), rappresentata da Laura Ravazzoni, la “Parchi card”, un’azione concreta di promozione e valorizzazione delle aree protette nazionali e regionali della Calabria.
Alla conferenza stampa, svoltasi presso gli uffici direzionali dell’aeroporto lametino (presenti pure il vice presidente della Giunta calabra, on. Nicola Adamo, il presidente del Parco dell’Aspromonte e il direttore del Parco della Sila), ha partecipato anche il Commissario del Parco del Pollino, on. Domenico Pappaterra e il direttore dell’Ente, Filippo Aliquò.

Pappaterra ha detto che questa è un’occasione irripetibile perchè è la prima volta che i Parchi calabresi fanno sistema. Il Commissario del Pollino ha rivolto il proprio apprezzamento per l’iniziativa all’assessore Tommasi e al CTS e si è detto certo che la disponibilità a lavorare in sinergia riscontrata in Basilicata sarà resa anche in Calabria per il rilancio dell’area protetta calabro-lucana, la più grande d’Italia.

La “Parchi card”, che sarà distribuita insieme con i quotidiani locali, dà diritto ad uno sconto del 20% negli esercizi commerciali convenzionati ed è allegata ad una bella e funzionale guida ai servizi nelle aree protette calabresi. L’iniziativa, entro la quale s’inserisce anche il Passaporto dei Parchi, rivolto agli allievi delle Scuole elementari e medie della Calabria, è stata interamente finanziata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, guidato dall’on. Alfonso Pecoraro Scanio.

per ulteriori informazioni www.parchicardcalabria.it

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: