Pubblicato da: infoparco | luglio 12, 2007

Raduno Forestali a San Donato

festa-s-giovanni-gualb-027.jpg

“So di poter contare su compagni di strada di grande valore”. Così, Domenico Pappaterra, Commissario straordinario dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, rivolgendosi agli uomini del Corpo Forestale dello Stato in servizio e a quelli in congedo, riunitisi stamani a San Donato di Ninea (CS), presso il rifugio di Piano Lanzo per il 4° raduno dell’Associazione Nazionale Forestali in Congedo, sezione di Cosenza.

All’iniziativa hanno preso parte, tra gli altri, oltre Pappaterra il presidente dell’Associazione, ispettore Pasqualino Magno, il Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato, Dott. Francesco Curcio, l’ing. Vincenzo Perrone, amministratore Ufficio Territoriale Biodiversità CFS, di Cosenza, il sindaco di San Donato, Luigi Salvo, il parroco di San Donato, don Pino Esposito, il comandante della stazione CFS di San Donato, Fausto Moliterno.

Il raduno, celebrato il 12 giugno, giornata dedicata al Protettore dei Forestali, San Giovanni Gualberto, è stata l’occasione, per Pappaterra, per ribadire il ruolo del Corpo Forestale dello Stato, “costola” dell’azione dell’Ente Parco e i progetti di valorizzazione ai quali si punta per luoghi suggestivi come Piano Lanzo.

“Il raduno dei forestali in congedo – ha detto Pappaterra – non è solo un fatto sentimentale. Dobbiamo cogliere questa sensibilità e lavorare oltre che per difendere la montagna, per contenere l’emorragia dei giovani dai nostri paesi, offrendo loro opportunità occupazionale”.
Sia il Sindaco che il Comandante provinciale Curcio hanno formulato a Pappaterra gli auguri di buon lavoro. Alla cerimonia, alla quale ha fatto seguito la celebrazione della Santa Messa, ha assistito anche il Gruppo Scout Castrovillari 2, a Piano Lanzo per un campo.

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: