Pubblicato da: infoparco | agosto 10, 2007

Folklore e incendi/1

“La dimensione del Festival ci obbliga a stare dentro” ed è necessario “dare certezza del quadro delle risorse a chi organizza gli eventi”. Così il Commissario del Parco, Domenico Pappaterra, alla presentazione alla stampa della 22esima edizione dell’ “Estate internazionale del Folklore e del Parco del Pollino” (svoltasi alle 18 nella sala giunta di Palazzo Gallo), in programma a Castrovillari (CS), dal 17 al 20 agosto. La kermesse è organizzata dall’Associazione culturale “Gruppo Folklorico Città di Castrovillari”, in collaborazione con il Comune del Pollino in primis.

Pappaterra ha anche spiegato la sua idea di sostegno agli eventi che si programmano nel Parco. Si dovrà privilegiare – ha detto il Commissario – un evento d’eccellenza per comune e programmare un cartellone capace di comunicare il Pollino anche nei suoi aspetti culturali e ricreativi.

Pappaterra ha chiesto agli organizzatori, che hanno accolto il suo invito, di iniziare la manifestazione lanciando una campagna di sensibilizzazione contro gli incendi. Dal palcoscenico del Festival, dunque, si leverà una campagna di educazione alla prevenzione degli incendi, che anticiperà quella che da oggi è allo studio di Parco e Provincia di Cosenza e che dovrà interessare le scuole.

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: