Pubblicato da: infoparco | novembre 21, 2007

“Italia in fiamme”, Pappaterra parla di controllo del territorio

Il Presidente del Parco del Pollino, Domenico Pappaterra, partecipando, stamani, a Roma, presso Palazzo Marini, nella Sala delle Colonne della Camera dei Deputati, ad un convegno sulla Sicurezza ambientale organizzato dall’ONPS (Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza) presieduto da Claudia C. Benedetti, ha ripercorso i fatidici giorni dell’estate scorsa, durante la quale gli incendi hanno provato il Pollino e molte aree protette del centro-sud.

Pappaterra si è soffermato, in particolare, sul controllo del territorio, invocando, ancora una volta, l’intervento dello Stato per potenziare l’organico del Corpo Forestale. Il rappresentate del Parco ha anche indicato alcune strade, come quella dei “contratti di responsabilità”, già sperimentati nel Parco dell’Aspromonte e ora al vaglio della Regione Calabria, per diffondere sul territorio, attraverso il volontariato, il controllo dei boschi.
In conclusione Pappaterra ha rimarcato il fatto che il Pollino è stato salvaguardato nelle sue parti più pregiate e rimane quel “giardino degli dei” raccontato da molti viaggiatori-scrittori negli ultimi due secoli. Da visitare e da scoprire con rinnovato vigore.

[leggi il programma del convegno]

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: