Pubblicato da: infoparco | novembre 24, 2007

Il Pollino alla Campionaria delle qualità italiane

Il Parco nazionale del Pollino ha dato saggio delle sue eccellenze agro-alimentari a “La Campionaria”, Fiera della qualità italiana, in corso di svolgimento a Milano dal 22 al 25 novembre. La Fiera, ambientata nel nuovo polo fieristico di Rho-Pero è nata dall’accordo tra Fondazione Symbola, Fiera Milano S.p.a. e Fieramilano EXPOCTS con l’intento di valorizzare il made in Italy.

COS’E’ LA CAMPIONARIA
Si tratta di uno spazio in cui raccontare oltre che esporre, un luogo con un’anima in grado di valorizzare la qualità italiana in tutte le sue declinazioni

IL POLLINO PROTAGONISTA
Nella Campionaria il Pollino è stato rappresentato oltre che dai suoi prodotti e produttori, dal Presidente del Parco, Domenico Pappaterra, che venerdì pomeriggio è intervenuto al Forum dell’Appennino al quale hanno partecipato i massimi rappresentanti di Federparchi, Legambiente, del Ministero dell’Ambiente e del Governo e degli stessi Parchi nazionali e regionali, insieme con amministratori regionali, provinciali e locali.

Pappaterra ha illustrato il percorso compiuto dal Parco per la valorizzazione delle vocazioni agro-alimentari del territorio. L’esperienza del Marchio del Parco, il progetto di valorizzazione attuato in collaborazione con l’Agenzia Lucana di Sviluppo in Agricoltura (ALSIA), il sotegno alla CoPollino (Società Cooperativa tra i Produttori agro-alimentari del Parco Nazionale del Pollino) per il riconoscimento del “Sistema Produttivo Locale del Pollino e del Lagonegrese”, la sottoscrizione del protocollo d’intesa con l’Istituto Nazionale di Economia Agraria (INEA) per utilizzare le opportunità della programmazione dei fondi comunitari 2007 2013.

“I progetti sin qui svolti – ha concluso Pappaterra – hanno avuto il merito di risvegliare anche il protagonismo dei produttori e con questo spirito si guarda con ritrovato ottimismo al futuro”. “Anche – ha aggiunto Pappaterra – integrando gli sforzi sinora fatti e quelli ancora da fare con i progetti nazionali”. A Milano, infatti, è stato rilanciato il progetto APE, Appennino Parco d’Europa, promosso dal Ministero dell’Ambiente, in cui il Pollino ha un ruolo centrale tra i Parchi del Mezzogiorno d’Italia. Un progetto di sviluppo sostenibile che coinvolge le 14 regioni dell’arco Appenninico.

Annunci

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: