Pubblicato da: infoparco | febbraio 22, 2008

BIT 2008, riflettori accesi sul Parco del Pollino

anteprima_sito.jpg

MILANO – “Abbiamo riacceso i riflettori sulla più grande area protetta, stabilendo relazioni durature con le Regioni Basilicata e Calabria e, soprattutto, restituendo fiducia e credibilità nell’Istituzione Parco. Adesso puntiamo a promuovere i valori dell’area protetta calabro-lucana così come meritano”. Lo ha detto Domenico Pappaterra, presidente del Parco Nazionale del Pollino presentando, durante una conferenza stampa svoltasi questo pomeriggio alla BIT di Milano, le “strategie per la promozione del Parco” che oltre alla partecipazione a fieri ed eventi prevede la calendarizzazione dei principali eventi che si svolgono nei comuni del Parco, il restyling del sito internet (nella foto sopra l’anteprima) realizzato nel ’99, numerose pubblicazioni e la creazione di servizi utili alla fruizione del patrimonio naturalistico del Parco.
“Il Pollino è già inserito negli itinerari turistici della Regione Basilicata e della Calabria. Noi – ha dichiarato Pappaterra – dal nostro canto vogliamo contribuire a valorizzare il territorio e offrire ad una platea sempre più preparata e professionale di operatori turistici un prodotto Pollino che sia sempre più in grado di competere sui mercati turistici europei”.Il Presidente del Parco ha anche sottolineato le azioni realizzate per garantire sicurezza ai visitatori ed evitare il ripetersi del fenomeno degli incendi boschivi che l’anno scorso ha messo a dura prova il Pollino. “Siamo stati la prima area protetta in Italia – ha detto Pappaterra – a presentare al Ministero dell’Ambiente il Piano Antincendio Boschivo 2008 che contempla una massiccia campagna di sensibilizzazione contro gli incendi, oltreché la prevenzione”. Alla BIT il Parco ha presentato anche, in anteprima, il restyling del sito internet www.parcopollino.it che si presenta con un nuovo layout grafico e che punta a fornire un’ampia gamma di informazioni istituzionali e giornalistiche; ad implementare, nelle fasi di sviluppo dello strumento informatico, l’interazione e, quindi, la comunicazione con gli utenti del web, nonché ad offrire, nei limiti delle competenze dell’Ente, servizi ed informazioni utili alla fruizione dell’area protetta.Il nuovo sito internet sarà on line nei prossimi giorni.All’incontro di Milano è intervenuto pure il Presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo il quale ha apprezzato il restyling del sito, ritenendolo “finalmente ben impostato” ed ha riconosciuto al Parco di fare le cose che un’area protetta importante come il Pollino deve fare. “La storia – ha detto De Filippo – si può ribaltare”, ribadendo come per il Parco guidato da Pappaterra sia nata davvero una nuova epoca. Nella mattinata, Pappaterra aveva partecipato alla Conferenza sui “Sapori dei Parchi“, organizzata nell’ambito di Certicibit, evento sulle buone abitudini alimentari e sulle produzioni di qualità, alla quale ha rappresentato le “buone pratiche” del Parco nel campo della valorizzazione dei prodotti tipici.

In seguito il Presidente del Parco calabro-lucano ha incontrato gli amministratori calabresi nel grande spazio dedicato alla regione agli itinerari tematici e alle province e comuni della Calabria.

Roberto Fittipaldi

Advertisements

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: